BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Assicurazioni auto 2013 donne, uomini e neopatentati: spesa e calcolo importo medio

Prezzi Rc auto: comparatori e cosa sta cambiando



In un momento critico in cui sembrano aumentare i costi di ogni cosa, sembra invece, finalmente, abbia iniziato a scendere il costo della benzina, se pur di pochi centesimi di euro, ma il trend potrebbe continuare nelle prossime settimane.

E si registra una flessione nei prezzi delle assicurazioni Rc auto per le categorie di guidatori più penalizzate e i premi delle polizze applicati a neopatentati e donne si sono ridotti del 15% circa tra dicembre e febbraio.

Da una rilevazione condotta dal comparatore online Facile.it su tre diversi profili di automobilisti in 8 grandi città italiane, una donna di 35 anni, per esempio, diplomata, sposata, senza nessun sinistro negli ultimi 5 anni, che utilizzi il veicolo nel tempo libero parcheggiandolo spesso in strada, pagherebbe in quarta classe di merito un premio di 297 euro a Verona (la città più economica in Italia, insieme a Milano) e di 852 euro a Napoli (la più cara). Una differenza notevole, pari ad oltre 500 euro, che si è però ridotto sensibilmente tra dicembre e febbraio.

Alla fine del 2012, infatti, la stessa donna avrebbe pagato più di 1.000 euro per assicurare la propria vettura a Napoli, e solo 304 euro a Milano. Penalizzati, invece, i guidatori maschi virtuosi: per esempio, un impiegato 40enne, diplomato e sposato, collocato nella prima classe di merito, vedrebbe il premio aumentare del 6,8% a Milano, da 265 a 283 euro.

Premi in crescita anche a Verona (+3%), Bologna (+5%), Torino (+6,7%) mentre nel Sud Italia si registrano flessioni minime (-0,9% a Napoli e -0,2% a Palermo).

Per quanto riguarda un giovane diciannovenne, alle prime esperienze dietro il volante, la cui polizza si collochi nella 14esima classe di merito, questo dovrebbe pagare circa 1.234 euro a Verona, con un calo del 14,5% rispetto ai 1.443 euro del dicembre scorso.

Lo stesso profilo pagherebbe 3.163 euro a Napoli, senza nessuna diminuzione rispetto alla fine del 2012. A Roma, invece, si scende dai 2.130 euro di dicembre ai 1.851 euro di febbraio (-13,1%).

Un fattore a favore nella riduzione dei prezzi delle polizze per donne e neopatentati è stato l’introduzione del contratto di base, proposto dal ministero dello Sviluppo economico che ha lanciato una polizza tipo con caratteristiche uguali per tutti gli operatori, in modo da facilitare il confronto tra i prezzi delle varie compagnie assicuratrici.

Per comparare e acquistare polizze rc auto è nata anche la prima app, made in Italia, europea per smartphone. A svilupparla, con un team tutto italiano, proprio il comparatore Facile.it. L'app è disponibile per iPhone su http://www.facile.it/app. html) e, nei prossimi mesi, sarà creata anche la versione per Android e Windows Phone.

Nella versione già scaricabile sull'Apple Store (https://itunes.apple.com/it/app/facile.it-confronto-assicurazioni/id558826471?mt=8) se si decide di acquistare una delle polizze di responsabilità civile offerte tramite Facile, si può pagare tramite carta di credito o essere messi in contatto con i consulenti e concludere l'acquisto telefonicamente.

Oltre al confronto e all'acquisto delle polizze di Rc auto e moto, è possibile confrontare anche i preventivi di mutuo e prestiti personali o finalizzati, e richiedere una consulenza gratuita fino all'erogazione da parte delle principali banche e finanziarie operanti nel nostro Paese.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il