BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Proposte saggi Napolitano per nuovo governo:misure e novità presentate domani venerdì 12 aprile 2013

Le proposte dei saggi di Napolitano: cosa prevedono



I dieci saggi voluti da Giorgio Napolitano stanno lavorando a nuove proposte per un nuovo governo, proposte che verranno presentate domani, venerdì 12 aprile. Diversi i punti programmatici previsti: dai tagli al numero dei parlamentari ad una nuova legge elettorale.

Non si è parlato molto di questi saggi, un po’ anche per volere dello stesso presidente Napolitano, che ha voluto unicamente che essi lavorassero senza distrazioni in modo da consegnare i risultati in tempi rapidi.

I sei tecnici puntano a riforme in campo economico come le liberalizzazioni, la rimodulazione del Welfare e del fisco, mentre i quattro politici puntano sui tagli ai costi della politica e su novità per legge elettorale e riforme istituzionali.

Mentre sono stati tutti d'accordo sui tagli ai coti della politica e sul netto dimezzamento dei parlamentari, il nodo della discordia è la legge elettorale ma ci sono dei principi su cui sembrano tutti d'accordo e cioè la modifica del Porcellum, la governabilità e la libera scelta del cittadino.

La legge elettorale dovrà contenere un premio di maggioranza con criteri ancora tutti da chiarire, tenendo conto delle preferenze dei cittadini il che comporta o preferenze all’atto del voto, o liste corte o primarie per legge.

C'è chi teme però che con questi principi si andrebbe a cambiare il Porcellum che porterebbe alla conferma del bipolarismo, togliendo dal novero delle possibilità il ritorno a un Mattarellum modificato. La vecchia legge elettorale è stata richiamata dai partiti, da Bersani e da Grillo ed è una scelta da prendere in considerazione.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il