BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Borsa USA e Giappone crescono ma sono più convincenti di Europa e Italia così come ripresa economica

Volano Borse europee: motivi e pareri



Lo spread tra Btp italiani e Bund tedeschi torna ad affermarsi in calo a 300 punti base, dopo aver toccato un minimo di seduta a 299 punti ieri e il tasso sul titolo del Tesoro si attesta al 4,31%.

Il ritrovato ottimismo sui mercati si fa sentire anche a Piazza Affari (Ftse Mib +3,19% a 15.942 punti), la migliore insieme a Madrid (+ 3,35%) merito, secondo quanto alcuni esperti, del primo incontro fra Pierluigi Bersani e Silvio Berlusconi, e la possibile apertura di entrambe alla formazione di un governissimo.

E mentre vola la Borsa Usa e la banca centrale di Tokyo sta lanciando una nuova strategia che prevede stampare moneta senza limiti, comprare bond al ritmo di 70 miliardi al mese, e far crollare il valore dello yen, sembra che le Borse europee, e quella italiana, siano le più convincenti attualmente, nonostante l’imperversante crisi.

L'indice FTSEurofirst 300 avanza dello 0,2%. Francoforte sale dello 0,1%, Parigi dello 0,2%, Londra dello 0,1%. Piazza Affari e la Borsa di Madrid vanno bene ei risultati di oggi consolidando i forti guadagni messi già a segno.

Gli investitori sono divisi tra chi considera i nuovi record registrati da Wall Street come un'ulteriore ragione di acquistare sull'azionario e chi invece li interpreta come un segnale che il rally globale del mercato si sia spinto troppo avanti.

“Gli investitori che guardano agli Usa potrebbero essere ulteriormente incoraggiati a mettere soldi nell'azionario europeo vista la forza del momento”, ha detto Joe Neighbour di Central Markets.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il