BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sciopero treni oggi venerdì 12 Aprile 2013: orari e informazioni

Nuovo sciopero Trenitalia oggi. Trenord non aderisce



E’ in programma per oggi, venerdì 12 aprile, un nuovo sciopero del trasporto ferroviario organizzato dalle organizzazioni sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Trasporti, Fast Ferrovie e Orsa Ferrovie, che interesserà i convogli di Trenitalia.

La protesta, si legge in una nota, è indetta per il rinnovo del Contratto nazionale, scaduto da oltre 5 anni; contro lo smantellamento del trasporto pubblico locale, con le pesanti ricadute su dipendenti e cittadini; contro il sistematico smantellamento delle normative, dei diritti e dell'occupazione e contro gli accordi sulla flessibilità; contro una politica dei redditi, sostenuta dalla concertazione sindacale, che anno dopo anno ha prodotto una perdita del potere d'acquisto degli stipendi di almeno il 17,9%; per una politica salariale che metta fine all'impoverimento dei lavoratori; per un rilancio complessivo del trasporto pubblico locale, affinché le risorse siano utilizzate per il miglioramento del servizio e non per ripianare i debiti creati dalle aziende attraverso una cattiva gestione; per sconfiggere la concertazione sindacale che, al massimo rallenta gli effetti rovinosi delle scelte neoliberiste senza impedire l'arretramento dei livelli di tutela dei lavoratori.

A protestare per 24 ore saranno i macchinisti dei treni, i controllori dei mezzi pubblici ed i lavoratori degli uffici e biglietterie di tutta Italia ad eccezione della regione Toscana, come riportato sul sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Lo stop sarà in vigore dalle 9 alle 17.

Nel trasporto locale sono stati istituiti i servizi essenziali nelle fasce orarie di maggiore frequentazione, dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21, e alcuni treni a lunga percorrenza non subiranno lo sciopero.

I treni che si troveranno in viaggio a sciopero iniziato arriveranno comunque alla destinazione finale ma solo se questa è raggiungibile entro un'ora dall'inizio dell'agitazione sindacale, perchè trascorso tale periodo i treni possono fermarsi in stazioni precedenti la destinazione finale.Non aderisce allo sciopero il personale Trenord.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il