BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Telecom Italia-3 Italia: ok a fusione e scorporo delle Rete. I motivi e le strategie

Ok fusione Telecom e 3 Italia: cosa prevede



E’ accordo tra Telecom Italia e 3 Italia che prevede lo scorporo della rete per il fissa e l’integrazione con 3 Italia per il mobile. Il presidente del colosso tlc, Franco Bernabè, ha spiegato che l’accordo comporta riduzione di costo in termini di strutture commerciali e di sviluppo delle reti Lte, a cui si aggiungono i benefici di bacini di clientela complementari.

Bernabè ha poi sottolineato che per uscire dalla crisi, che ha colpito sia il settore tlc e sia più in generale il clima economico, occorrono delle discontinuità e i due progetti sulla rete fissa e mobile, ossia la separazione della rete di accesso e l'ipotesi di fusione con 3 Italia, rappresentano importanti opportunità che potrebbero migliorare le prospettive dei due settori.

Bernabè ha comunque sottolineato “la necessità di un consolidamento del settore europeo dei servizi di rete mobile che appare decisamente troppo frammentato, soprattutto se confrontato con i corrispondenti mercati statunitensi e giapponese” e spiega che le operazioni straordinarie “rappresentano delle importanti opportunità per il gruppo che vanno naturalmente approfondite”.

Inoltre, Barnabè aggiunge, “Ho chiesto agli uffici una valutazione sulla fattibilità di una modifica statutaria, alla luce delle best practices internazionali in materia, fermo restando il rispetto del quadro normativo applicabile”, sulla possibilità di cambiare i meccanismi di nomina del cda che attualmente prevede un forte premio alla lista di maggioranza (4/5 dei consiglieri).

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il