BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Apple rimanda indietro 8 milioni di iPhone per problemi di qualità e paga anche utenti

Rispediti a Foxconn otto milioni di dispositivi difettosi. Si attende ora il prossimo iPhone 5S



A seguito di una class action vinta dai clienti che avevano acquistato l’iPhone 4 e avevano subìto il problema dell’antennagate, Apple è stata condannata al pagamento di 15 dollari per ogni utente che ne ha fatto richiesta. Lo scorso febbraio è stato, infatti, raggiunto un accordo da Apple e i promotore della class action, fissando il risarcimento a 15 dollari.

Tale somma è stata concessa soltanto a coloro che non avevano precedentemente ricevuto il Bumper gratuito offerto da Apple a tutti gli utenti che avevano acquistato l’iPhone 4 negli USA e nel resto del mondo. La spesa totale sostenuta da Apple per questa class action si aggira intorno ai 53 milioni di dollari.

Intanto Apple ha anche deciso di rimandare a Foxconn ben 8 milioni di iPhone 5 risultati difettosi. Sembra, infatti, che il melafonino non abbia superato lo standard qualitativo di Apple e siano stati rispediti alla base, per essere riassemblati. Ma le notizie non finiscono qui, perché Apple starebbe riscontrando numerose difficoltà nell’inserire il sensore per le impronte digitali all’interno del prossimo modello di iPhone, il 5s, facendo così ritardare la sua commercializzazione anche di un paio di mesi.

Per il futuro modello 5S, Foxconn non sarà l'unico costruttore sotto contratto con Apple, come invece è accaduto negli ultimi anni. La presentazione del nuovo modello è prevista per giugno, mentre per l'effettiva disponibilità sul mercato ci sarà probabilmente da attendere qualche settimana.

Le innovazioni saranno sia estetiche che interne, a partire da un chip più potente, alla dotazione di una fotocamera più performante, a nuove funzionalità come l'Nfc e l’accennato riconoscimento dell'impronta digitale.

iPhone 7 caratteristiche, prezzi, disponibilità, preordini. E' ufficiale, dal 16 Settembre l'iPhone 7 e l'iPhone 7 Plus saranno in vendita anche in Italia, insieme agli altri Paesi di lancio come gli USA. Scopriamo le nuove caratteristiche, i prezzi ufficiali e gli abbonamenti degli operatori italiani. Ma anche i problemi e soluzioni con iOS 10 del nuovo smartphone di Apple.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il