BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Imu: blocco pagamenti prima rata Giugno 2013. Novità e possibilità nuovo Governo Letta

Imu sospesa a giugno: la novità annunciata dal premier Letta



Il Governo Letta, ha annunciato il premier, intende riformare la tassazione sulla prima casa con lo stop dei pagamenti di giugno in vista di una riforma complessiva. In particolare, ha precisato il premier, “serve una politica fiscale della casa che limiti gli effetti recessivi sull'edilizia”.

L'acconto Imu si dovrebbe pagare entro il 17 giugno prossimo e, in base alle nuove regole inserite nel decreto approvato il 6 aprile dal governo, l'anticipo dovrebbe essere calcolato sulle nuove aliquote eventualmente decise dal Comune a patto che la delibera venga adottata e inviata alle Finanze entro il 9 maggio e pubblicata sul sito del ministero entro il 16.

Negli altri casi, l'acconto sarà calcolato in base alle aliquote 2012 (di fatto calcolando il 50% dell'Imu dovuta nel 2012) e l'adeguamento alle eventuali nuove aliquote (inviate alle Finanze entro il 9 novembre) avverrà al saldo.

Il gettito Imu sulla prima casa vale circa 4 miliardi di euro e la sospensione copre il 50% del gettito, circa 2 miliardi di euro. L’annuncio dello stop al pagamento significa la necessità di un decreto legge urgente e così nella dichiarazione dei redditi non graverà sui contribuenti l'esborso relativo, ma comporterà comunque un acconto in funzione degli altri immobili di proprietà da parte di chiunque sia soggetto fiscale. 

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il