BusinessOnline - Il portale per i decision maker








730 2013 e Cud 2013: proroga al 16 Maggio ufficiale dopo i tanti problemi

Prorogati i termini di presentazione del 730 e Cud 2013: i motivi



E’ possibile scaricare una copia online del modello Cud 2013 sul sito internet dell’Inps per chi non ne avesse ricevuto una copia cartacea. Intanto, è stato prorogato dal 30 aprile al 16 maggio il termine di presentazione del modello 730/2013 ai sostituti d’imposta o ai datori di lavoro per i dipendenti e i pensionati che possiedono solo redditi da lavoro e assimilati, terreni e fabbricati, e redditi da capitale.

Lo slittamento è stato ufficializzato con il Decreto del presidente del Consiglio dei Ministri del 26 aprile 2013, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 99 del 29 aprile.

Il Decreto ha anche prorogato i tempi di consegna del Cud da parte del datore di lavoro o sostituto d’imposta, a seguito delle difficoltà venutesi a creare con le nuove modalità di invio dei Cud 2013, mentre resta invariato il termine per la consegna del modello 730/2013 ai Caf (centri di assistenza fiscale) o ai professionisti abilitati, fissato per giovedì 31 maggio.

Chi presenta la dichiarazione al proprio sostituto d’imposta deve consegnare il modello 730 già compilato e il contribuente in questo caso non deve esibire la documentazione tributaria relativa alla dichiarazione. Per quanto riguarda il Cud, i motivi che hanno portato alla proroga sono stati i problemi, lamentati da pensionati, venutisi a creare per le modalità di ricezione del modello Cud 2013.

Insieme, infatti, a coloro che hanno incontrano difficoltà nell’avere il modello in formato cartaceo, sono diversi i problemi incontrati anche per scaricare il modello online.

Per ricevere il Cud in via telematica, il cittadino può scaricare, visualizzare e stampare il modello direttamente dal sito www.inps.it seguendo percorso: Servizi per il cittadino- inserimento codice identificativo PIN- Fascicolo previdenziale per il cittadino- Modelli- Cud Unificato.

Chi non è in possesso del Pin può richiederlo direttamente online sul sito istituzionale-sezione Servizi/Pin online, ma non si è rivelata un’operazione così semplice come illustrata.

Molti hanno avuto problemi con la richiesta di questo Pin, sia online, perché la procedura da seguire per averlo a volte si è bloccata improvvisamente, sia per i tempi di attesa dell’invio di metà del codice che dovrebbe giungere direttamente a casa tramite Posta. Cosa che innanzitutto ha allungato i tempi per ottenere il Pin e svolgere l’intera procedura per ricevere il Cud online.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il