BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Imu: sospesa la prima rata di giugno. E dopo come potrebbe cambiare la tassa?

Imu congelata rata giugno poi rivedere il sistema



Il governo sospende il pagamento della rata Imu di giugno, il Pdl continua a chiederne l’abolizione definitiva mentre i sindaci d’Italia protestano. Mentre, infatti, le famiglie italiane potranno risparmiare fino a 101 milioni di euro, i Comuni ne perderanno di milioni di euro.

Le prime proteste arrivano dal Veneto, dove, secondo le stime più recenti, Padova perderà 32 milioni di euro e Venezia 21 milioni.Per l’assessore ai Tributi del Comune di Padova, Umberto Zampieri, è fondamentale che il governo trovi le risorse per salvare i Comuni dal rischio del fallimento, mentre il Sindaco di Verona ha ribadito l’aumento delle aliquote Imu dal 4 al 5 per mille.

Sull'Imu il premier Letta ha ribadito: “Subito la sospensione della rata di giugno e poi insieme ridiscuteremo le modalità del superamento. E' necessario rivedere il sistema e mettere a punto le proposte da discutere in Parlamento”.

Il presidente del Consiglio non fa, dunque, ipotesi sul futuro della tanto odiata tassa sugli immobili, confermando quanto già si sapeva, e cioè che la rata di giugno viene congelata, ma non fornisce alcuna garanzia al Pdl, che come inderogabile condizione per appoggiare il governo vuole la cancellazione della tassa sulla prima casa.

A ribadire più volta questa condizione è stato lo stesso Silvio Berlusconi, che ha ripetutamente invitato il governo a rispettare quanto detto in campagna elettorale e restituire così l'importo pagato nel 2012.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il