BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Isee: riforma necessaria programma Governo Letta non solo imu, lavoro e pensioni

Nuovo Isee per meglio rimodulare la distribuzione di tasse e servizi assistenziali: cosa potrebbe cambiare



E' necessario ridefinire l'Isee per poter ben modulare carico fiscale, assistenza e calcoli Imu: l'indicatore con cui si certifica la cosiddetta ‘prova dei mezzi’ per l'accesso a prestazioni, servizi sociali o assistenziali, ha un impianto normativo ormai vecchio per l'attuale situazione economico-sociale venutasi a creare e ha scarse capacità selettive nella distribuzione dei redditi.

Alla ‘vecchiaia’ dell’Isee e al suo funzionamento errato vuol porre rimedio la revisione complessiva ontenuta nel Dpcm elaborato dal viceministro del Lavoro, Maria Cecilia Guerra. 

Il testo, che si compone di 14 articoli, non modifica il metodo di calcolo dell'Indicatore ma ne migliora la capacità selettiva, attribuendo un peso maggiore alle componenti patrimoniali e finanziarie che concorrono alla determinazione del reddito disponibile in cui vengono incluse anche somme fiscalmente esenti.

Il nuovo Isee viene differenziato a seconda delle prestazioni richieste e ricalibrato per rappresentare in modo migliore la situazione economica di famiglie numerose (tre o più figli) o con carichi particolarmente gravosi.

Tra le novità più interessanti l'introduzione del cosiddetto Isee corrente, che offre la possibilità di aggiornare l'Indicatore di ciascun componente del nucleo familiare nel caso di perdita o riduzione anche temporanea del reddito da lavoro.

Novità anche sulle informazioni che dovranno essere fornite per avere il nuovo Isee: oltre all'autocertificazione, infatti, verranno acquisite da Inps e agenzia delle Entrate informazioni già disponibili che non verranno richieste al cittadino ma che potranno essere incrociate per verificare la reale situazione delle famiglie.

ISEE 2016: calcolo e compilazione passo passo. Il modello ISEE è un ottimo strumento per ottenere benefici ed esonerei nei pagamenti per alcuni servizi pubblici come la mensa scolastica, il ticket, autotrasporti, università... ecco come compilarlo e quali documenti presentare per le detrazioni

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il