BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Youtube: canali a pagamento in arrivo. Anche in Italia

Pronto lancio canali a pagamento di Youtube: costi e abbonamenti



Youtube cambia stile e si prepara al lancio di alcuni canali a pagamenti e, secondo le indiscrezioni raccolte dal Financial Times, potrebbero arrivare da questa settimana e saranno circa 50. Il servizio offrirebbe contenuti specializzati per un abbonamento di 1,99 dollari al mese.

Le voci sul lancio di canali a pagamento della piattaforma video più famosa al mondo si rincorrono da diversi mesi, e la stessa Google, proprietaria di YouTube, in passato ha ammesso che stava lavorando ad alcune forme di abbonamento.

A confermare la novità, nell'app di YouTube per Android sono apparse da poco, riferisce il sito Cnet, due righe di codice che fanno effettivamente riferimento a un contenuto a pagamento. E forse anche in Italia ci potrebbe essere il lancio di almeno un canale in lingua italiana con film e telefilm, una specie di prova, anche se non è sicuro.

Al momento, però, non si conoscono i partner che hanno sposato all'iniziativa e un portavoce di Google non si è sbilanciato sulla questione: “Al momento non abbiamo nulla da annunciare, tuttavia stiamo creando un sistema di sottoscrizioni ai canali a pagamento che potrebbe offrire ai nostri utenti ancora più contenuti su Youtube e a chi crea contenuti un'ulteriore fonte di entrate, in aggiunta ai modelli che già offriamo, basati sulla pubblicità e sul noleggio”.

Con il lancio dei suoi canali a pagamento, Youtube andrà sfidare colossi come Netflix, al lavoro sulla produzione di programmi originali da trasmettere in streaming digitale, e gli Amazon Studios, che stanno valutando le webseries grazie anche alla collaborazione con il pubblico online attraverso i voti di gradimento.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il