BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Ferie docenti precari scuola non pagate: 9 maggio incontro con i sindacati.

Ancora problemi per i docenti della scuola: le ultime novità



Docenti della scuola ancora nel caos e questa volta per le ferie non retribuite. Se, infatti, fino all’anno scorso le ferie non godute per chi aveva incarichi più brevi venivano pagate forfettariamente alla fine dell’anno, da quest’anno una normativa emanata dal Ministero dell’Istruzione impone ai dirigenti scolastici di mettere in ferie forzate i precari nei periodi di sospensione didattica (Natale, Pasqua) così da costringere i lavoratori a godere delle ferie e risparmiare sul pagamento forfettario.

Ma i docenti non ci stanno e per questo è in programma per domani, giovedì 9 maggio, un nuovo incontro tra sindacati. Ma questo è solo l’ultimo tassello di un puzzle che per i dipendenti scolastici si tinge di tinte sempre più fosche, e che si aggiunge al congelamento degli stipendi e al blocco degli scatti di anzianità.

Uno spiraglio di cambiamento si intravede nel nuovo ministro dell’Istruzione Carrozza che, nel suo nuovo programma per rinnovare la scuola, pensa anche ad un nuovo contratto nazionale che attribuisca una retribuzione più alta per chi decide di svolgere a scuola nel pomeriggio le attività svolte oggi a casa come la correzione dei compiti, la preparazione delle lezioni, la formazione.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il