Equitalia: rate più semplici fino a 50mila con pagamenti agevolati. Nuove regole

Novità Equitalia: rateizza fino a 50mila euro. Come fare



Nuovi piani Equitalia per i contribuenti che vogliono pagare a rate le cartelle: sale, infatti, da 20 mila a 50 mila euro la soglia massima per la rateizzazione con una semplice richiesta motivata.

Anche in questi casi, che permette di presentare la domanda in modo semplice e veloce, sarà possibile ottenere fino a 72 rate. L’importo minimo di ogni rata è pari a 100 euro. Nella richiesta si può anche indicare la preferenza per un piano di dilazione a rate variabili e crescenti, più basse all’inizio nella prospettiva futura di un miglioramento della situazione economica del contribuente.

Per gli importi superiori ai 50mila resta, invece, necessaria la presentazione di alcuni documenti aggiuntivi per dimostrare la situazione di temporanea difficoltà economica.

Benedetto Mineo, amministratore delegato di Equitalia, ha detto: “La rateizzazione si conferma uno strumento efficace per andare incontro alle esigenze dei contribuenti. Basta pensare che a oggi sono attive circa due milioni di rateazioni per un totale di oltre 22 miliardi di euro.

L'obiettivo è rendere il pagamento a rate sempre più rispondente alle esigenze delle persone in modo che possano regolarizzare con più facilità la loro posizione con il fisco”. 

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il