Disoccupati 2013: Aspi e mini Aspi per tutti senza cassaintegrazione. Come fare richiesta e requisit

Emanato decreto nuova indennità di disoccupazione: chi può beneficiarne



Il decreto interministeriale previsto dalla legge di riforma del lavoro Fornero sulla nuova indennità di disoccupazione è stato finalmente emanato, e prevede la sua applicazione, anche se ridotta, a tutti quei soggetti che fino allo scorso anno, il 2012, erano esclusi dalla misura di sostegno al reddito.

La misura è ridotta rispetto alle indennità ordinare in vigore da quest’anno, stabilita in misura pari al 20% del trattamento base. I soggetti beneficiari dell’Aspi e mini Aspi in misura ridotta sono i soci operai delle Coop ex Dpr 602/70, cioè gli artisti dipendenti che fino al 2012 erano esclusi dalla fruizione del sussidio di disoccupazione.

Per richiedere questo sussidio, i soggetti dovranno essere in possesso di alcuni requisiti come l’aver perso involontariamente la propria occupazione; trovarsi in stato di disoccupazione in base alle norme vigenti (Dlgs 181/00); e avere almeno 13 settimane di contribuzione da lavoro dipendente negli ultimi 12 mesi precedenti l’inizio della disoccupazione.

L’indennità di disoccupazione deve essere richiesta attraverso apposita istanza telematica all’Inps entro il termine di 68 giorni dalla data di spettanza del trattamento. Possono beneficiare della nuova Aspi che ha sostituito dal 1 gennaio 2013 l’indennità di disoccupazione ordinaria non agricola i lavoratori dipendenti che abbiano perso involontariamente l’occupazione, compresi gli apprendisti, i soci lavoratori di cooperative con rapporto di lavoro subordinato, il personale artistico con rapporto di lavoro subordinato e i dipendenti a tempo determinato delle Pubbliche Amministrazioni.

Insieme all’Aspi, prevista anche la Mini Aspi e per ottenere questi sussidio  bisogna, invece, essere stati assunti come dipendenti per  almeno 78 giorni  durante lo scorso anno e aver versato, da almeno 24 mesi, uno o più contributi contro la disoccupazione.

Ti è piaciuto questo articolo?






Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini pubblicato il