Conti pubblici da risanare con equità

Il risanamento coniugherà 'le istanze sociali e di equità con quelle del rigore finanziario e dell' equilibrio'



Il risanamento coniugherà "le istanze sociali e di equità con quelle del rigore finanziario e dell' equilibrio". Sono questi i principi ispiratori che saranno seguiti dal ministro dell' Economia Tommaso Padoa-Schioppa nell' affrontare il nodo della finanza pubblica italiana. Ad affermarlo è Padoa Schioppa in un comunicato nel quale fa riferimento all' insegnamento di Jacques Delors che ha oggi incontrato a Roma.

L' incontro con Delors, che dal 1985 al 1995 è stato presidente della commissione europea e, in precedenza, ministro delle Finanze Francese, si è tenuto a Roma. "Ho conosciuto Delors - afferma Padoa Schioppa nella nota diffusa dal Tesoro - attraverso il lavoro comune svolto in Europa". "Ma Delors mi è stato maestro anche nella conciliazione delle istanze sociali e di equità con quelle del rigore finanziario e dell' equilibrio dei conti pubblici", ha aggiunto il ministro "riferendosi - è scritto nel comunicato - ai principi ispiratori dell' opera di risanamento dei conti pubblici cui è chiamato l' attuale governo".

"E' con riferimento a questo aspetto della sua opera politica - ha concluso il ministro - che la visita di oggi assume il suo significato principale".

(AGE)

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il