BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Mappe Google, musica in abbonamento, Samsung Galaxy s4 Google Edition alla I/O 2013

Le novità di BigG all’evento di San Francisco: cosa prevedono



Al via l'atteso evento I/O di Google, l’appuntamento annuale del colosso di Mountain View con gli sviluppatori web che si concluderà venerdì 17 maggio a San Francisco, presso il Moscone Center.

Al centro delle conferenze le ultime novità del colosso, tra cui non mancheranno app, pubblicità sul web e Android. Quest’anno la maggior parte dell’evento è dedicata alla possibilità di ascoltare musica in streaming tramite Google Play, lo store virtuale che, qualche tempo fa, ha sostituito l’Android Market.

Questa novità è pensata in maniera specifica per gli utenti Android e si pone in diretta concorrenza con altri big del settore, come Apple, il cui iTunes Store è il più grande rivenditore musicale (sia digitale che di CD fisici) degli Stati Uniti, e Spotify azienda fondata in Svezia ed arrivata oltre oceano solo un anno fa, ma che può contare su una base costante di 24 milioni di utenti registrati.

Grande spazio dedicato anche a YouTube, per cui sono attesi dettagli soprattutto dal punto di vista industriale, cioè il suo sviluppo e la generazione di ricavi per il gruppo. Secondo gli analisti di Morgan Stanley, YouTube genererà nel 2013 un fatturato a livello globale di circa 4 miliardi di dollari che diventeranno 20 miliardi entro il 2020.

“Secondo i nostri calcoli, ha specificato Morgan Stanley nel suo report, Google ha già generato un ritorno di 10 volte superiore all'investimento fatto nel 2007”.

Tra le altre novità di Big G pronte a innovare i servizi web anche l’aggiornamento delle Mappe, che d’ora in poi offriranno un’esperienza d’uso più completa che mai, potendo contare su immagini tridimensionali riprese con Photo Sphere, opportunamente geolocalizzate, e che potranno essere pubblicate sul web e utilizzate per avere una visione unica di luoghi pubblici, che siano musei, gallerie o esterni, in completa coordinazione con Street View.

Una delle funzionalità più importanti del nuovo Google Maps sono le ricerche personalizzate, che si adattano in base alla tipologia di posti e luoghi ricercati: se, per esempio, cerchiamo un ristorante verranno evidenziate tutte le attività simili, accompagnate da commenti consigli.

Inoltre, i percorsi saranno evidenziati in base al mezzo di trasporto scelto e la possibilità di cambiarlo rapidamente, passando ad esempio da ‘auto’ a ‘bus’ con un click che attiva sulla mappa la direzione correlata.

Tra le novità dell’evento Google la presentazione esclusiva di una versione inedita del Samsung Galaxy S4, equipaggiato con Android 4.2.2 Jelly Bean e che riceverà gli aggiornamenti in contemporanea con i dispositivi Nexus.

Il dispositivo, equipaggiato con sistema operativo in versione stock, dunque senza alcuna interfaccia personalizzata, applicazioni o widget aggiuntivi, sarà dotato dello stesso hardware del telefono lanciato poche settimane fa da Samsung, con stesso display, stesso processore, stessa Ram e memoria interna per lo storage, ma sarà commercializzato direttamente da BigG attraverso lo store Google Play. Il lancio è previsto per il 26 giugno negli Stati Uniti, al prezzo di 649 dollari.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il