BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni: 62 anni con penalizzazioni secondo piano Ministro Giovannini

Nuova proposta andare in pensione a 62 anni: quando scattano le penalizzazioni?



Andare in pensione con 62 anni e 35 di contributi e una penalizzazione dell’8%: è questa una delle nuove proposte di modifica alla riforma delle pensioni del ministro del Lavoro, Enrico Giovannini.

Secondo quanto spiegato dal nuovo ministro, chi soddisfa tali requisiti può chiedere la pensione anticipata con penalizzazioni, ma la proposta prevede anche incentivi per chi decide di rimanere di più del valore del +2% per ogni anno tra i 67 e i 70 anni di età fino a un massimo dell’8%.

Il nuovo piano di intervento dovrebbe permettere al lavoratore con almeno 35 anni di contributi e 62 anni di età anagrafica di accedere alla pensione di vecchiaia con una penalizzazione che sarà calcolata in base a quanti anni prima dei 66-67 anni si è andati in pensione.

La riduzione dovrebbe essere pari al 2% delle anzianità retributive maturate sino al 31 dicembre 2011 per ogni anno di anticipo all'accesso rispetto ai 66 anni di età anagrafica. Seguendo questo sistema, un lavoratore che decide di lasciare a 62 anni potrebbe subire una riduzione pari all'8%.

Al vaglio ci sarebbe però anche la possibilità di una riduzione quasi automatica dell'assegno attorno al 10-12% (forse 15%) che diventerebbe più leggera ritardando il pensionamento.

Due, dunque, le novità al vaglio: la prima prevede la riproposizione del meccanismo già previsto dalla riforma Fornero, con il prelievo del 2% della quota retributiva del montante pensionistico per ogni anno di ritiro anticipato rispetto ai 62 anni di età con 42 anni di contribuzione, e con penalizzazioni sia sul montante sia sui coefficienti di trasformazione; la seconda prevede, invece, una riduzione quasi automatica dell'assegno attorno al 10-12%, più leggera in base al periodo di ritardo del pensionamento.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il