BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Btp, obbligazioni, etf 2013: dove e come investire se il mercato europeo si riprende?

Investire tra btp, bond ed Etf: i consigli



Mentre la Borsa Usa continua a volare, il momento attuale, di forte crisi e incertezza nel Vecchio Continente, porta a chiedere quali potrebbero essere gli investimenti più convenienti se il mercato europeo si riprendesse del tutto.

Secondo gli esperti di CorrierEconomia, si potrebbe puntare sugli azionari, privilegiando tutti i settori e soprattutto i tecnologici; e sui bond della periferia europea in via di rianimazione, preferendo scadenze piuttosto lunghe. 

Secondo Raffaele Zenti, responsabile delle strategie finanziarie di Advise Only, social network di finanza personale (www.adviseonly.com) “un portafoglio costruito con Etf e bond governativi si può realizzare con un investimento minimo di 10 mila euro.

E proprio per la sua visione molto ottimista su un futuro migliore per l’Europa va programmato per una parte residuale del proprio patrimonio”.

Ad andare meglio, sempre i Btp e il Btp Italia, il titolo per le famiglie che segue l’inflazione di casa e che scade nel 2017; bene anche i bond greci e portoghesi Portogallo e Grecia.

Conveniente anche puntare su Etf tecnologici e che puntano sui beni industriali, i materiali di base, come le costruzioni, i consumi discrezionali (automobili, elettrodomestici) e il private equity. Ci sono, infatti, Etf che copiano l’andamento di società quotate in tutto il mondo dedicate al business dello scouting aziendale, prevedendo successi.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il