Azioni italiane ed europee Maggio-Giugno 2013: su quali conviene investire secondo gestori

Le migliori azioni italiane ed europee su cui puntare ora: i consigli



In Italia, e in Europa, in generale, sono diverse le società che, nonostante i tempi di crisi, da gennaio ad oggi, hanno realizzato da gennaio performance pari a un multiplo dell’andamento dell’indice generale di riferimento.

quanto riportato da CorrierEconomia, in Italia spiccano i campioni del lusso come Ferragamo (+44%) e Luxottica (+33%), utilities come A2A (+43%), o società di gestione del risparmio (Azimut, +45%, Mediolanum +41%) che hanno segnato rialzi che moltiplicano per quattro o cinque volte il più che rispettabile +8,3% dell’indice Ftse Mib.

Stesse buone hanno interessato in altri Paesi dell’eurozona, società come la francese Eads, un leader nel settore della difesa e aerospaziale (+43%), l’olandese Asml Holding nei semiconduttori (+24%), la tedesca Bayer, nella chimica (+17%).

Bene anche A2A, Fiat e STMicroelectronics, promosse a pieni voti dai fund manager. Peggio fanno Diasorin (58% di giudizi buy) e Telecom Italia (44,8% di buy). Mentre in Europa potrebbero recuperare molto bene gruppi come la francese ArcelorMittal, nell’acciaio, E.on, tra le utilities, LVMH, nel lusso.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini pubblicato il