BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Elezioni amministrative 2013: risultati ufficiali Pd, Pdl, Movimento 5 Stelle. Considerazioni

Cala affluenza alle urna ed è nuova delusione politica



L'unica certezza di queste ultime elezioni amministrative è l'alto dati di astensionismo che si è registrato, il più alto forse da anni. Per il resto si sa che si andrà ai ballottaggi, a partire da Roma, dove sarà sempre più serrata la sfida tra il candidato del Pd Ignazio Marino e il sindaco uscente, candidato del centrodestra Gianni Alemanno.

Nel 2008 Alemanno riuscì a recuperare su Rutelli, recuperando 5 punti e vincendo la corsa al Campidoglio. E ci si chiede se ora sarà in grado di ripetere l’impresa.

Stessa sfida a due a Brescia, dove vige un testa a testa tra il sindaco uscente, Adriano Paroli del Pdl e il candidato del Pd Emilio Del Bono; e a Treviso, dove l'ex 'sindaco sceriffo' di 84 anni, Giancarlo Gentilini, sostenuto da Pdl, Lega e liste civiche è sotto l'avversario Giovanni Manildo, del centrosinistra. Il capoluogo veneto dopo vent'anni in verde potrebbe cambiare colore. Ballottaggi anche ad Ancona e Siena.

Torna dunque il confronto tra Pdl e Pd mentre è delusone per i risultati decisamente calanti del Movimento 5 Stelle. Se, infatti, due mesi fa la delusione e la sfiducia verso i partiti aveva indotto gli italiani a dare un voto di protesta, preferendo il M5s, divenuto primo partito dopo i risultati delle scorse elezioni politiche, con queste ultime elezioni amministrative di domenica, gli italiani hanno dimostrato che sono stanchi, e delusi, anche del comico genovese, delle sue chiacchiere e delle promesse fatte e rimandate.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il