BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Ristrutturazioni casa 50-55%: proroghe bonus 2013. In settimana Consiglio dei Ministri Governo Letta

Ecobonus ristrutturazioni prorogati per il 2013: venerdì decisione in CdM



Dovrebbe arrivare al termine del Consiglio dei Ministri di venerdì l’ok alla proroga per il 2013 della detrazione del 55% per gli interventi di ristrutturazione per l'efficienza energetica.

L’intesa sulla detrazione fiscale al 55% sugli interventi di efficienza degli immobili è stata raggiunta dal responsabile allo Sviluppo Economico, Flavio Zanonato, insieme con il ministro dell’Economia Fabrizio Saccomanni. Zanonato ha infatti detto: “Con il ministro dell’Economia ho concordato la conferma, almeno per tutto il 2013, della detrazione fiscale del 55% per gli interventi di efficienza energetica negli edifici”.

L’attuale scadenza prevista per il 30 giugno dovrebbe, dunque, essere prorogata al 31 dicembre 2013 con uno sgravio del 50% sulle ristrutturazioni edilizie. Il via libera alla proroga dovrebbe arrivare dopo lo slittamento dello scorso Consiglio dei ministri, che ha rinviato ogni scelta sugli eco bonus a causa della mancanza di coperture.

Ma in ballo vi sono diverse soluzioni, dalla destinazione di una parte del ricavato della vendita all’asta delle quote CO2, ai tagli selettivi su certe voci di spesa dei ministeri. La decisione spetta ora alla Ragioneria e ai tecnici di via XX settembre che dovranno risolvere il problema risorse, stimate in almeno 1,9 miliardi in 10 anni.

Il ministro dello Sviluppo economico, Flavio Zanonato, ha comunque confermato “la volontà politica da parte del governo di prolungare fino al 31 dicembre 2013 gli ecobonus al 50% e 55% sulle ristrutturazioni e gli adeguamenti energetici degli edifici”.

Ristrutturazione Casa BONUS e DETRAZIONI. Vediamo quali sono i bonus, le detrazioni e le agevolazioni fiscali disponibili ora per la ristrutturazione di immobili di proprietà, in affitto e per l'acquisto di mobili ed elettrodomestici.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il