BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Bonus mobili e arredamento con ristrutturazione casa 50%-55%. Novità nel Consiglio Ministri oggi

Bonus edilizia e per immobili: si discutono oggi in Cdm



“Oggi il Consiglio dei Ministri farà un ulteriore passo avanti con la conferma della proroga delle agevolazioni fiscali per la ristrutturazione delle case”, ha detto il sottosegretario all'economia Pier Paolo Baretta.

Nei due disegni di legge presentati oggi, venerdì 31 maggio, in CdM, che prevedono l'abrogazione dei finanziamenti ai partiti e la proroga dell'ecobonus e delle detrazioni per le ristrutturazioni, spuntano anche sgravi per chi vuole cambiare i mobili di casa.

La proroga a fine anno degli incentivi per le ristrutturazioni edilizie e il risparmio energetico figura al primo punto all'ordine del giorno e dovrebbe prevedere anche un mini-pacchetto di misure ad hoc per favorire la riqualificazione e la ristrutturazione di immobili, compresi quelli industriali, sulla base degli standard anti-sismici nelle cosiddette aree territoriali a rischio.

La proroga fino alla fine dell'anno sembra certa, nonostante sia ancora da valutare approfonditamente la ricerca delle risorse per rendere strutturale l'intervento.

I bonus del 55% per l'eco-bonus e del 50% per le ristrutturazioni edilizie dovrebbero essere confermati, dunque, anche se c'è chi, come il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, spinge per aumentare dal 50% al 70% le agevolazioni per le ristrutturazioni edilizie ed estenderle anche all'arredamento. Allo studio, infatti, pacchetto di misure per favorire l'adeguamento degli immobili.

Ristrutturazione Casa BONUS e DETRAZIONI. Vediamo quali sono i bonus, le detrazioni e le agevolazioni fiscali disponibili ora per la ristrutturazione di immobili di proprietà, in affitto e per l'acquisto di mobili ed elettrodomestici.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il