BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Conto Termico 2013: domande per iscrizioni registro e incentivi al via da oggi. Regole e scadenze

Al via la possibilità di presentare domande per accedere agli incentivi del Conto Termico: come fare



Partita da questa mattina, lunedì 3 giugno, la possibilità di presentare domanda di iscrizione ai registri del conto termico, procedura necessaria per gli interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale esistenti con sistemi dotati di pompa di calore o di generatori di calore alimentati a biomasse, con potenza termica nominale complessiva superiore a 500 kW e fino a 1 MW.

Gli interventi per cui ottenere il contributo sono principalmente due: il primo riservato all'uso della pubblica amministrazione, che comprende azioni per incrementare l'efficienza energetica di edifici esistenti, come l'isolamento e la schermatura solare, la sostituzione di infissi o di vecchi impianti per la climatizzazione invernale con generatori a condensazione; e il secondo, invece, per i privati, guarda ai piccoli interventi di sostituzione di impianti obsoleti, sia per il riscaldamento, sia per la produzione di acqua calda sanitaria, con nuovi apparati alimentati da fonti rinnovabili o tramite sistemi ad alta efficienza.

Possono inoltrare domanda e stipulare il contratto con il Gse sia le amministrazioni pubbliche, sia il soggetto responsabile, cioè colui che ha sostenuto le spese per l'efficientamento, sia i privati, cioè persone fisiche, condomini o soggetti titolari di reddito d'impresa o agrario.

Le risorse a disposizione sono di 7 milioni per la Pa e 23 per i privati: le domande dovranno essere trasmesse sul Portaltermico per via telematica e saranno aperte fino alle 21 del primo agosto 2013.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il