Aumenti Irap e Irpef in sei regioni italiane

Scattano per 6 regioni gli aumenti automatici delle imposte Irap e per l' addizionale Irpef previsti dall' ultima finanziaria per chi ha superato le risorse sanitarie previste. Lo ha detto il ministro dell' Economia, Tommaso Padoa Schiopp



Scattano per 6 regioni gli aumenti automatici delle imposte Irap e per l' addizionale Irpef previsti dall' ultima finanziaria per chi ha superato le risorse sanitarie previste. Lo ha detto il ministro dell' Economia, Tommaso Padoa Schioppa.

Il Consiglio dei ministri dà un primo segnale sui conti pubblici e ha approvato, su proposta del ministro dell'Economia Tommaso Padoa-Schioppa, un 'atto di indirizzo' sulla spesa. "L'obiettivo - spiegano fonti di governo - è quello di monitorare con massimo rigore le disposizioni in materia di contenimento della spesa, previste dalla Finanziaria 2006". Il provvedimento prevede una serrata attività di monitoraggio da parte della Ragioneria dello Stato sulle spese delle amministrazioni pubbliche e si colloca nell' ambito dell' attuazione rigorosa della Finanziaria 2006 auspicata anche da Bruxelles.

"Siamo consapevoli che la ripresa è quella che garantisce la solidità dei conti pubblici". E' quanto ha affermato il ministro dell' Economia, Tommaso Padoa-Schioppa spiegando che "é anche un ordine di priorità" alla base del fatto che il consiglio dei ministri ha prima esaminato i provvedimenti del ministero dello Sviluppo e poi è passato a quelli sui cinto pubblici.

Il ministro dell'Economia Tommaso Padoa-Schioppa individua come "altro campo critico" da monitorare, per quanto riguarda i conti pubblici, anche la sanità. Il ministro lo ha sottolineato parlando nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Chigi.

Il Consiglio dei Ministri ha approvato un disegno di legge di sole 2 righe nel quale si abrogano due decreti "anti-Edf" che prevedevano il congelamento dei diritti di voto al 2%. Lo ha detto il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Enrico Letta.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il