BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sciopero Milano, Roma, Torino, Napoli,Bologna metropolitana,bus domani venerdì 14 Giugno 2013.Orari

Nuovo stop mezzi pubblici domani: città e modalità



Fermi di nuovo domani, venerdì 14 giugno, i mezzi pubblici nelle principali italiane. Da Torino a Milano, Bologna, Roma e Napoli, si fermeranno autobus, tram e metropolitane. Lo sciopero, che durerà 24 ore, è stato indetto dall’organizzazione sindacale USB Lavoro Privato, con modalità che varieranno da città a città.

A Torino, la GTT ha comunicato che il trasporto locale si fermerà dalle 9 alle 12 e dalle 15 fino al termine del turno, con le ferrovie locali e il trasporto extraurbano che seguiranno l’orario 8-14:30 e 17:30-fine servizio; mentre a Bologna i mezzi TPER saranno fermi dalle 8:30 alle 16:30 e dalle 19:30 a fine turno.

Fermi a Milano autobus, metropolitana e tram. Lo stop ai mezzi pubblici ATM partirà dalle 8:45 fino alle 15 per poi riprendere, dopo la fine della fascia di garanzia, dalle 18 fino al termine del servizio.

A Roma, poi, lo sciopero riguarderà tutte le tipologie di trasporto pubblico e saranno a rischio bus, metro, tram, filobus e le ferrovie locali Roma-Viterbo, Roma-Giardinetti e Roma-Lido.

Lo sciopero è previsto dalle 8:30 alle 17 e dalle 20 a fine turno; mentre a Napoli i dipendenti ANM incroceranno le braccia dalle 8 alle 17 e dalle 19:30 fino al termine dell’orario di servizio, ma le corse partite prima degli orari di stop continueranno al mattino fino alle ore 8:30 e al pomeriggio fino alle 20.

I mezzi pubblici saranno fermi domani anche a Udine, dove si bloccheranno in tre turni: dalle 2 del mattino alle 6, dalle 9 alle 12 e infine dalle 15 fino alle 2 del mattino del giorno dopo; e a Modena, dove l’adesione allo sciopero da parte dei lavoratori Seta potrebbe creare disagi alla regolarità del servizio di trasporto pubblico urbano, dalle  00 alle 6:30; dalle 8:30 alle 12 e dalle 16 fino al termine del servizio; ed extraurbano dalle 00 alle 6; dalle 8:30 alle 12:30 e dalle 16 fino al termine del servizio.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il