BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Esodati: oggi in Commissione Lavoro esame nuove decreto Governo Letta. Le misure possibili

Questione esodati: come risolverla? Le proposte



Oggi in Commissione Lavoro arriva, nuovamente, la questione esodati, con la proposta di misure possibili alla risoluzione definita del problema. Queste potrebbero riguardare soprattutto tre punti e cioè allargare platea salvaguardati; attivare le pensioni dei 150mila e un piano di pensioni flessibili per garantire una sorta di ricambio generazionale al lavoro e una proposta di partime, di cui si parla nella Riforma de lavoro.

Oggi potrebbe approdare in Commissione lavoro alle Camere un decreto per gli 'esodandi', cioè coloro che rischiano nei prossimi tempi di finire tra i non salvaguardati. Per loro dovrebbe profilarsi la possibilità di uscire anticipatamente dal lavoro, ma gradualmente.

Secondo il piano proposto, il rapporto di lavoro del dipendente anziano e a rischio di non pagare i contributi per gli ultimi anni prima dell’assegno sospirato, potrebbe diventare un part time prima dell’uscita definitiva. Contemporaneamente, ad ogni uscita di tal genere, dovrebbe corrispondere un’entrata di un giovane apprendista o di un under 35 assunto a tempo indeterminato.

Questa proposta è stata consegnata alle Camere dai parlamentari del Partito democratico, e prevede fondamentalmente lo stesso trattamento anche per quei lavoratori licenziati ed esclusi dalle liste di mobilità perché assunti in realtà troppo ristrette.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il