BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Bollette luce e gas: risparmi per famiglie e imprese. Quanto si risparmia. Misure ufficiali Letta

Calano i costi delle bollette per gli italiani: le misure



L’Italia è tra i Paesi europei che nel secondo semestre 2012 hanno registrato i maggiori aumenti dei prezzi energetici pagati dalle famiglie: secondo i dati di Eurostat, infatti, nel nostro Paese l’incremento su base annua è stato dell’11% per l’elettricità e del 10,6% per il gas.

Sono dati, soprattutto il primo, più elevati della media dell’Unione Europea, dove l’incremento è stato del 6,6% per l’elettricità e del 10,3% per il gas.

Secondo Adusbef e Federconsumatori, gli aumenti tariffari per gas e luce registrati da Eurostat sono dovuti “all’assenza di concorrenza e all’inerzia di autorità preposte ai controlli, il cui strabismo noto a favore dei monopolisti, comincia ad essere preoccupante”.

Per ovviare a questa situazione che grava sui bilanci delle famiglia, il nuovo Decreto del Fare del governo Letta offre un sostanzioso sconto nelle bollette di gas e luce, mettendo in capo ai gestori eventuali scompensi.

Il governo ha varato nuove modalità per la determinazione delle tariffe per gli impianti che operano in regime di Cip6 tenendo conto delle recenti riduzioni dei prezzi di mercato.

E’ stato anche varato il blocco dei maggiori incentivi che sarebbero scattati per la produzione di energia elettrica con i biocombustibili liquidi e il governo, con un comunicato ufficiale, ha fatto presente come il mancato aumento di queste tariffe porti ad una riduzione delle bollette energetiche di ben 300 milioni di euro annui.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il