BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Isee 2013: calcolo con nuovo sistema Letta

Come cambia il nuovo Isee: voci e calcoli



Cambia l’Isee, l’indicatore di situazione economica equivalente, che, con le nuove norme stabilite dal governo Letta, prenderà in esame tutte le entrate familiari, incluso l’assegno che molte famiglie cercano di ottenere in base alle tabelle rilasciate dal ministero negli ultimi giorni del mese di maggio.

Rispetto al vecchio Isee, che considerava la condizione familiare dell’anno precedente, per calcolare il nuovo Isee si prenderà come riferimento anche il reddito corrente, cosa che rappresenterà un vantaggio per coloro che hanno subìto un taglio netto alle proprie entrate, come la perdita di lavoro.

Per quanto riguarda gli immobili con mutuo, considerando i nuovi criteri, meno vale l’immobile, più peggiora il risultato rispetto al vecchio Isee. Cambiano, infatti, i sistemi di calcolo: se con il vecchio Isee, il valore ai fini Ici, abbattuto da una franchigia di 51.646 euro o pari al mutuo residuo, veniva considerato per un quinto e, per esempio, partendo da un valore ai fini Ici di 100.000 euro, scontato della franchigia da 51.646, e calcolando il 20%, si otteneva un valore di 9.671; nel nuovo Isee, il valore Imu viene abbattuto di un terzo e considerato per un quinto, sottraendo una franchigia proporzionale al numero dei familiari o l'eventuale mutuo residuo.

E così, partendo da una base di 160.000 euro (valore Imu), la franchigia di 6.500 euro (in relazione a 4 componenti del nucleo famigliare) si sottrae al valore che si ottiene calcolando il 20% dei due terzi della base (106.667), ottenendo così un valore di 14.883.

Se, invece, sussiste un mutuo, le nuove regole sono più favorevoli, ma solo se il valore Imu della casa non supera i 240.000 euro. Sotto osservazione quest’anno anche i patrimoni finanziari detenuti all'estero, che rientrano nel calcolo della ricchezza assieme a Bot, azioni, conti concorrenti, obbligazioni, certificati di deposito e credito, buoni fruttiferi, quote di fondi di investimento.

E verranno, inoltre, analizzate tutte le agevolazioni previste, come le pensioni di invalidità, le borse di studio, i bonus asili nido, per capire se veramente il contribuente necessiti del sostegno o meno.

Nel mirino dei controlli finiranno anche proprietà, partecipazioni finanziarie, in Italia o all’estero, e le detrazioni familiari, che diventeranno più corpose dal terzo in poi. Verranno, dunque, privilegiate le famiglie veramente numerose.

ISEE 2016: calcolo e compilazione passo passo. Il modello ISEE è un ottimo strumento per ottenere benefici ed esonerei nei pagamenti per alcuni servizi pubblici come la mensa scolastica, il ticket, autotrasporti, università... ecco come compilarlo e quali documenti presentare per le detrazioni

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il