BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Azioni, Obbligazioni, Btp, Bot: nuove incertezze dopo la Fed e il discorso di Bernanke

E’ forte incertezza sui mercati dopo discorso presidente Fed



Le parole di Ben Bernanke presidente della Federal Reserve, che qualche giorno fa ha annunciato che a fine anno inizierà a ridimensionare la sua politica monetaria iper-espansiva, con la progressiva riduzione degli acquisti di titoli di Stato fatta creando moneta, se l'economia continua a migliorare, ha provocato reazioni non proprio positive sui mercati.

Le azioni sono cadute, sono caduti i bond degli Stati Uniti ed è crollato anche l’oro. Immediate anche le reazioni degli investitori: in due sedute Wall Street ha perso il 3%, Piazza Affari il 5%, Francoforte il 5,5% e così via. Non è stato colpito solo l'azionario ma anche il settore delle materie prime.

L'oro, come accennato, è scivolato sotto i 1.300 dollari l'oncia avvicinandosi a quello che secondo alcuni analisti è il prezzo di produzione dell'oro (1.250) sotto il quale sarebbe praticamente venduto sottocosto.

Ma, dall'annuncio della Fed, il rendimento dei Btp a 10 anni è salito di 34 punti base, dal 4,26% al 4,6%; i Bonos sono balzati dal 4,52% della chiusura del 19 giugno, prima del discorso di Ben Bernanke, al 4,97% ed è aumentato di 39 punti base anche il rendimento dei titoli portoghesi e di 27 quello dei titoli irlandesi. Ciò significa che, fra perdite e rendimenti, regna un’assolutamente incertezza sui mercati.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il