Cartelle Equitalia online tramite Pec la posta certificata

Nuove notifiche Equitalia via Pec: il piano sperimentale



Al momento si tratta solo di un piano di sperimentazione ma ci si augura possa diventare presto operativo in maniera ufficiale: si tratta del nuovo sistema di notifica delle cartelle Equitalia tramite Pec (Posta elettronica certificata).

Il nuovo piano inizialmente riguarderà essenzialmente le regioni di Molise, Toscana, Lombardia e Campania. Grazie a questa novità, il contribuente potrà verificare in tempo reale i documenti inviati e avere la certezza del giorno e dell'ora della notifica.

Gli indirizzi pec utilizzati sono quelli presenti negli elenchi previsti dalla legge. La sperimentazione riguarderà inizialmente solo le cartelle a carico delle persone giuridiche, prevalentemente società di persone e di capitali, che hanno sede nelle quattro regioni interessate, ma l’intenzione di Equitalia è poi quella di estendere gradualmente a tutto il territorio la procedura.

L’iniziativa di Equitalia rientra nell’ambito di un piano di miglioramento dei servizi ai contribuenti, in particolar modo quelli erogati via web. Inoltre, la notifica delle cartelle attraverso la Pec presenta diversi vantaggi, dal risparmio dei costi di notificazione, ai benefici per l’ambiente, considerando che ogni anno vengono inviate oltre 16 milioni di cartelle in formato cartaceo, senza considerare l’assoluta la certezza sull’effettività della notifica e sui relativi termini.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini pubblicato il