BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Dosso che produce energia: ecco come funziona

Nuovi dossi artificiali che producono energia: la novità



Una nuova veste per i dossi artificiali: nati per la sicurezza stradale, oggi questi dossi possono arrivare anche a produrre energia. Come? L'idea è dell'azienda italiana Underground Power he ha creato i Power Bumps Lybra.

Si tratta di particolari dossi che dispongono di una particolare tecnologia che permette di trasformare l'energia cinetica in elettricità. Ogni volta che un veicolo passa sopra a un Power Bumps Lybra, questo produce un quantitativo di energia che viene immessa immediatamente nel sistema elettrico della zona in cui è stato installato, per cui è possibile autoprodurre corrente elettrica senza l'utilizzo di fonti esterne inquinanti.

L’idea è innovativa quanto utile anche dal punto di vista ambientale. Il dosso è realizzato in gomma e acciaio ed è lungo dieci metri e il creatore di Lybra, Andrea Pirisi, ha spiegato che questo dosso “Va sistemato in luoghi dove le auto devono rallentare, come le rotonde o, in questo caso, i parcheggi. Inoltre, l'energia prodotta è subito disponibile per essere riutilizzata. E si restituisce all'ambiente energia che andrebbe sprecata”.

Al momento due primi esemplari di questi rivoluzionari dossi sono stati installati nel parcheggio del centro commerciale Auchan di Rescaldina, in provincia di  Milano: ogni giorno transitano in quest'area circa 8.500 vetture, per un potenziale di 100.000 chilowattora all'anno di energia elettrica prodotta.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il