BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Controllo conti correnti: i soggetti più a rischio

Chi potrà finire nel mirino del Fisco con nuovi controlli su conti correnti



Il via ai controlli sui conti correnti dei contribuenti italiani ha creato non pochi allarmismi in tutti i titolari di conti ma l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che sarà resa nota una nuova circolare nella quale verranno definiti i criteri con cui saranno selezionati i soggetti considerati più a rischio.

Verranno proprio create delle vere e proprie black list di contribuenti considerati potenziali evasori e i controlli del Fisco si concentreranno essenzialmente su tali contribuenti.

Ma, considerando come sono stati spiegati i controlli che toccheranno, ricordiamolo, conti correnti, cassette di sicurezza, investimenti vari, fondi pensioni, assicurazioni, si può già prevede chi finirà nel mirino del Fisco. L’attenzione maggiore si concentrerà, infatti, su usi anomali di contanti, operazioni fuori conto o improvvisa presenza di somme sui conti.

Sarà, per esempio, a rischio un lavoratore sul cui conto corrente improvvisamente dovesse comparire una cifra di qualche decina di migliaia di euro. A rischio anche chi mantiene un tenore di vita molto elevato, ma che ha un conto molto esiguo.

Avere più conti correnti, oppure più cassette di sicurezza o altri tipi di rapporti finanziari aperti in città diverse, potrà insospettire gli agenti del fisco, così come sospetti potrebbero nascere se un soggetto per il quale si rileva un’abitudine costante a pagare con carte di credito o di debito, dovesse improvvisamente aumentare le transazioni in contante.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il