Etanolo come combustile alternativo: l'entusiamo di Wall Street cresce

Abbiamo parlato ieri dell'IPO di Verasun, e oggi arriva immediata la notizia che i termini dell'IPO sono stati modificati vista la forte domanda



Abbiamo parlato ieri dell'IPO di Verasun, e oggi arriva immediata la notizia che i termini dell'IPO sono stati modificati vista la forte domanda : il numero di azioni collocate salgono a 18.5 milioni (da 17.5) e il range del prezzo da 18-20$ a 20-21$. Verasun sarà quotata sul New York Stock Exchange con il simbolo VSE.

Intanto oggi Soleil Securities si è pronunciata anche sulla IPO del terzo produttore di etanolo degli Stati Uniti, Aventine Renewable Energy. Basandosi su una forchetta di collocamento tra 37 e 41 dollari, ritiene che ci sia spazio di rialzo dopo il collocamento fino a 50$. Aventine è il terzo produttore americano e sarà quindi il secondo a collocarsi a Wall Street dopo Verasun, e ha registrato nel 2005 un fatturato di 935 milioni di dollari e un utile operativo di 65.9 milioni.

Il terzo produttore di etanolo in attesa di IPO è Hawkeye Holdings, ma sarà quindi Verasun ha dettare i parametri e multipli del settore. Infatti al momento di già quotato c'è solo la Pacific Ethanol che però ha solo una rete di vendita e distribuzione e attualmente non produce etanolo. Solo per adesso, poichè ha appena raccolto 138 milioni di dollari per costruire 5 nuovi impianti di produzione entro il 2008 : il titolo è prima schizzato a 45 $ per poi tornare a 30$, sempre molto più alto dei dieci dollari di un anno fa.

Intanto l'interesse per l'etanolo cresce , tre chicche per aiutarvi nel ragionamento :

  • Wall Mart sta seriamente valutando di inserire il combustibile a base di etanolo nella sua rete di distribuzione di 380 stazioni
  • il CBOT sta studiando l'introduzione di un nuovo contratto commodity sull'etanolo
  • Indianapoli 500 edizione 2007 sarà corso solo da macchine alimentate a etanolo

Meditate gente, meditate ....

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il