BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Spread Btp-Bund in rialzo: la crisi del Portogallo è il motivo principale

Torna a volare lo spread: si guarda con timore al Portogallo



Ha chiuso ieri a 284 punti base lo spread tra il Btp e il Bund tedesco e il rendimento del decennale del Tesoro al 4,49%, mentre il tasso sui Bonos si è attestato al 4,75% e per Lisbona il differenziale si è attestato su 555 punti base con il tasso al 7,21%.

Seduta in calo per Piazza Affari che ha chiuso sui minimi della seduta dopo un avvio in forte ribasso in scia agli altri listini europei per via della crisi politica in Portogallo. Il Ftse Mib ha perso lo 0,54% a 15.282 punti, risentendo soprattutto delle tensioni legate alla crisi in Portogallo.

Per la prima volta quest’anno, infatti, è volato oltre il 7% il rendimento dei titoli portoghesi a dieci anni, dopo le dimissioni di due ministri dal governo di Pedro Coelho.

Dopo le dimissioni del ministro delle finanze Victor Gaspar e del titolare degli esteri Paolo Portas, altri due membri dell'esecutivo di centrodestra guidato da Pedro Passos Coehlo sarebbero, infatti, pronti a lasciare i loro incarichi. Si tratterebbe di Asuncao Cristas, titolare dell'agricoltura, e di Pedro Mota Soares del welfare, entrambi rappresentanti del partito nazionalista Cds-Pp come Portas, i cui voti sono fondamentali per la tenuta della maggioranza in Parlamento.

Le dimissioni dei ministri sono specchio dei malumori esistenti all'interno governo, piegato anch’esso dalla crisi dei debiti sovrani e sostenuto da un piani di prestiti e di aiuti da 78 miliardi di Ue, Bce e Fmi.

Intanto il tasso sul decennale portoghese sale al 7,48% con lo spread tra i bond portoghesi e il bund tedesco in rialzo  volato ben oltre i 700 punti, area dove inizia il rischio default.

Preoccupata la Commissione Ue per la situazione politica in Portogallo e ritiene che essa “debba essere chiarita al più presto possibile contro il rischio che la credibilità finanziaria del Paese, appena ricostituita, sia messa in pericolo”, ha detto il presidente dell'esecutivo Ue, Barroso.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il