BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Esodati: tutti vogliono il Decreto ma al momento non c'è nessuna data ufficiale

L’impegno della Boldrini per esodati: cosa si farà davvero?



Il governo ha annunciato che la questione esodati rappresenta, come detto già mesi fa dallo stesso premier Enrico Letta, un’urgenza sociale, una priorità da risolvere, ancor prima di dedicarsi alle modifiche pensate per la riforma pensioni.

E c’è chi ritiene che la situazione di impasse per questi lavoratori che rischiano ancora di rimanere senza lavoro e senza pensione possa essere sbrogliata a settembre. Tutti, soprattutto i lavoratori, attendono, dunque, un nuovo decreto, ma in realtà, a parte annunci e proposte di discussioni, non esiste alcuna conferma in merito.

E si rischia di rimanere ancora una volta in attesa di tempi piuttosto lunghi. Il rischio c’è e i timori anche. L'urgenza, e al tempo stesso il problema, è quella di reperire le risorse necessarie alla tutela di tutti coloro che finora ne sono rimasti esclusi.

E’ stata, intanto, già tempo fa presentata un'interrogazione parlamentare sulla situazione degli esodati non tutelati, a firma, tra gli altri, di tre senatrici del Partito Democratico, Laura Puppato, Donatella Albano e Stefania Pezzopane, per l'emanazione urgente da parte del ministero di istruzioni chiare per i cosiddetti prosecutori volontari, e ora la Albano ha annunciato che presto ne arriverà un'altra.

Per trovare una soluzione definitiva bisogna, infatti, prima individuare il numero esatto di coloro che rischiano, secondo le stime circa 200mila, e, secondo il sottosegretario al Lavoro, Carlo Dell'Aringa, “bisogna vedere se ci saranno altri gruppi di possibili esodati”.

E si muove la stessa presidente della Camera Laura Boldrini, che, personalmente, si è impegnata nel fare pressing su ministro del Lavoro e sul Parlamento per accelerare il recupero degli esodati mancanti, un numero per superiore a 200mila ex lavoratori, al momento dal futuro incerto.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il