BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Cerca







Calciomercato Juventus, Milan, Inter, Napoli, Roma, Lazio: novità e trattative oggi lunedì 15 Luglio

Come stanno andando le trattative per i grandi club italiani: le novità



Continuano le trattative di Calciomercato 2013-2014 per i grandi club di Italia e con l’arrivo di Rafa Benitez in casa Napoli qualcosa sembra cambiare. “Non cerchiamo un attaccante da 40 gol, anche perché non è facile trovarne uno con queste caratteristiche.

Cerchiamo una prima punta e non è detto che insieme con quelli che giocheranno dietro di lui, vale a dire Callejon, Mertens, Insigne, Pandev ed Hamsik, tutti assieme non facciano più gol di quanti ne siano stati segnati l'anno scorso”: queste le parole di Benitez nella sua prima conferenza stampa a Dimaro, in Val di Sole, dove il Napoli è in ritiro.

Benitez ha poi precisato: “Io, il presidente e Bigon parliamo del mercato e del tipo di calciatori che servono per il mio modulo. Poi io continuo a lavorare in campo e loro sul mercato. Ma non puntiamo a giocatori di nome, bensì a quelli che servono. Comunque sono certo che arriveranno altri innesti importanti”.

Intanto ha precisato: “Sono molto contento dei nuovi arrivati. Mertens è un giocatore di qualità, ha fatto un bel gol di testa in allenamento.,Callejon ne ha segnati tre. E' arrivato anche Rafael. Sono contento di questi acquisti, perchè erano giocatori che volevo”.

In casa Inter, intanto, mentre il 'principe' Milito continua il suo percorso di recupero e spesso in questi giorni ha svolto regolarmente il lavoro sul campo insieme ai compagni, Moratti spera nell’arrivo di Isla, sono ancora poche le sorprese che la squadra potrebbe riservare.

Tutto sembra già deciso perché i dirigenti nerazzurri hanno già avuto grandi soddisfazioni. Al momento la squadra formata è composta da Handanovic in porta, difesa a quattro con Zanetti a destra (o Schelotto), Ranocchia e Campagnaro (Andreolli) centrali e Juan Jesus a sinistra. Centrocampo a tre con Guarin centro-destro, Kuzmanovic centrale, Kovacic interno sinistro (c’è anche Laxalt), mentre in attacco il tridente Cassano-Icardi-Palacio, con il Principe Milito pronto a subentrare.

In casa Juventus, ufficializzato l'arrivo dal Torino di Angelo Ogbonna, sugli attaccanti, Antonio Conte avrebbe confermato l’abbandono della pista Jovetic perché “Ha un prezzo elevato”. Ora i bianconeri potrebbero stringere su Diamanti e su Zuniga, con Giaccherini ormai vicinissimo al Sunderland di Di Canio.

Resterà in maglia rossonera Robinho, mentre sfumano le trattative per Ljajic e si riaprono quelle per Keisuke Honda. Sembra, infatti, che il suo procuratore Ernesto Bronzetto e il fratello del calciatore si siano recati in via Turati per parlare con i dirigenti rossoneri.

Intanto, la società ha ufficializzato l'acquisito di Andrea Poli in  partecipazione dalla Sampdoria e, contestualmente, di aver ceduto  Bartosz Salamon in partecipazione ai blucerchiati. Timori, invece, in casa Roma per l'eventuale partenza di Daniele De Rossi, che, secondo la stampa inglese, sarebbe a un passo dal Chelsea.

Per Osvaldo c'è stata una proposta dello Zenit San Pietroburgo, mentre il tecnico Garcia ha ribadito il desiderio di avere Gervinho dell'Arsenal. In maglia giallo rosso anche Maicon, già sottoposto alle visite mediche. E’ caso, invece, sul futuro di Marquinhos, nonostante il suo agente abbia confermato che “è un giocatore della Roma, ha quattro anni di contratto con la Roma e rimarrà alla Roma. Non c'è nessun tipo di novità, di trattativa”. La Lazio, infine, ha ufficializzato l'acquisto del terzino Vinicius de Freitas Ribeiro, dal Cruzeiro.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il