BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Conti deposito: tassi interesse più alti seconda metà 2013 con tensioni spread bpt-bund possibili

Tassi conto deposito più alti se sale spread: situazione e previsioni



Nei mesi di luglio-agosto-settembre-ottobre-novembre-dicembre 2013 i tassi di interesse dei conti deposito dovrebbero salire, soprattutto se lo spread tra bund e btp torna a salire. Quando, infatti, lo spread scende, scendono anche i tassi di interesse dei conti deposito in quanto tali prodotti offrono maggiori guadagni quando la situazione finanziaria appare incerta.

Se, dunque, lo spread dovesse continuare a risalire, nelle prossime settimane potremmo assistere ad una rimodulazione verso l' alto delle varie offerte di conti deposito da parte delle banche operative sul territorio italiano.

Attualmente diverse banche offrono sui conti deposito un rendimento del 3%, se però si decide di bloccare il risparmio per 18 mesi, che possono arrivare anche a 60 se si vuole strappare un 4%.

E tra le offerte migliori attualmente disponibili ci sono quella di CheBanca! che in questa estate offre ai nuovi clienti che, entro il 28 agosto apriranno il deposito, un rendimento lordo annuo del 3,50% (2,8% netto) per sei mesi; quella di conto Deposito Sicuro vincolato di Banca Marche che offre un rendimento lordo del 3,70% su somme vincolate a un anno ma sale fino al 3,85% per somme bloccate per 24 mesi.

L’importo minimo per poter aprire il conto deposito Sicuro di Banca Marche, destinato ai nuovi clienti, è di 5.000 euro; e, in promozione fino al 31 agosto, anche quella di Banco Popolare con il deposito Youbanking, con tassi lordi che vanno dal 2,25% sui 9 mesi al 2,50% sui 12 e fino al 2,75% sui 18.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il