BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Assicurazione auto 2013 migliori da scegliere. Spese, costi e tariffe. Coperture da considerare

Come scegliere le assicurazioni auto e tutti i costi da considerare



Considerando i prezzi ormai sempre più alti delle assicurazioni auto in Italia rispetto a quelle degli altri Paesi europei, è bene fare sempre prima una lunga comparazione delle varie offerte per scegliere quella che meglio si adatta alle proprie esigenze.

Confrontando i prezzi di polizze auto di diverse compagnie assicurative del 2012 con quelli dell'anno in corso, è emerso effettivamente che l'aumento consistente c'è stato, ma non per tutti.

Le categorie che hanno subito i rincari peggiori  per la propria assicurazione auto sono quella delle ragazze neopatentate, che hanno pagato l'introduzione della tariffa Unisex europea, con un aumento medio pari all'11%; e quella dei 50enni, che hanno visto il prezzo medio delle polizze aumentare dell'11,89% rispetto al 2012.

Le altre categorie di guidatori non hanno visto grandi variazioni dei premi, che sono rimaste intorno all'1%. Il pagamento delle assicurazioni auto comprende i costi accessori della polizza che sono quelle speciali polizze che prevedono formule di copertura differenti e specialistiche.

Si tratta, per esempio, della polizza furto e incendio, che garantisce all'assicurato, in caso di furto dell'auto o di incendio, il rimborso del valore dell'automobile. La garanzia comprende anche il rimborso di eventuali danni materiali in caso di furto parziale.

Eventuali tentativi di furti non riusciti, vengono risarciti. Il costo del premio di queste polizze si basa sul valore di mercato del veicolo, mediante la quotazioni ufficiali dell'usato o per esibizione della fattura di acquisto per i veicolo nuovi.

E c’è poi da considerare la polizza Kasko che prevede che la compagnia assicurativa si faccia carico dei rischi derivanti dalla circolazione del veicolo assicurato, anche se guidato da una persona diversa dal titolare della polizza. La Kasko garantisce il risarcimento per qualunque danno arrecato al veicolo, sia in caso di incidente che di calamità naturali o eventi socio-politici.

Le polizze kasko complete sono molto costose, per cui le compagnie prevedono delle polizze differenziate, come quelle a primo rischio assoluto o a primo rischio relativo.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il