BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Conti deposito migliori estate 2013 da scegliere per rendimenti, durata, vincolo

I migliori conti deposito per durata e rendimenti: quale scegliere



I tempi d’oro in cui i conti deposito rendevano un tasso del 5% sembrano ormai passati ma la convenienza nell’investire in questi in questi prodotti sembra comunque perdurare.

Sono sempre in molti, infatti, gli italiani che scelgono i conti deposito per parcheggiare la propria liquidità, considerando che sono prodotti sicuri sicuri e che riescono comunque ad assicurare rendimenti.

Attualmente i conti deposito riescono comunque a garantire rendimenti anche al 3% lordo annuo, ma per ottenere il 3%, oggi, bisogna vincolare il proprio denaro per 18 mesi e per andare oltre e superare il 4% bisogna vincolare il denaro per 60 mesi. Inoltre, sono le banche online a premiare le scadenze sempre più lunghe.

Tra le migliori offerte di questo mese di luglio 2013, spiccano quella di conto Deposito Sicuro vincolato di Banca Marche che offre un rendimento lordo del 3,70% su somme vincolate a un anno ma sale fino al 3,85% per somme bloccate per 24 mesi. L’importo minimo per poter aprire il conto deposito Sicuro di Banca Marche, destinato ai nuovi clienti, è di 5.000 euro.

Ci sono poi le offerte di CheBanca! in questa estate offre ai nuovi clienti che, entro il 28 agosto apriranno il deposito, un rendimento lordo annuo del 3,50% (2,8% netto) per sei mesi; e di conto deposito Rendimax Vincolato di Banca Ifis che, sempre per somme vincolate a 12 mesi, offre un tasso di interesse lordo pari al 3,35%, mentre per il cliente che sceglie la liquidazione anticipata degli interessi il rendimento sarà del 3% lordo.

In promozione fino al 31 agosto anche Banco Popolare con il deposito Youbanking, con tassi lordi che vanno dal 2,25% sui 9 mesi al 2,50% sui 12 e fino al 2,75% sui 18. Ma ci sono anche offerte di conti deposito a breve termine, con scadenza a tre mesi.

Stiamo parlando, per esempio, dell’offerta Eurodeposit di Privat Bank che offre un rendimento pari al 2,80% lordo, se però il cliente mantiene la somma vincolata per tutta la durata dei tre mesi. Nel caso in cui dovesse ritirarla prima, verrà restituito l’ammontare del denaro vincolato ma senza interessi.

C’è poi l’offerta di Contomax che offre un tasso pari al 2,75% lordo e la liquidazione posticipata degli interessi. Essendo Contomax un conto corrente, offre anche una serie di servizi ad esso associati, come pagare le bollette, fare bonifici, domiciliare le utenze.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il