BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Imu 2013 prima casa, aziende, negozi, capannoni: oggi giovedì 18 Luglio decisione Governo Letta

Iva e Imu oggi sul tavolo del governo: cosa accadrà?



Iva e Imu: questi i nodi sul tavolo del governo in discussione oggi, giovedì 18 luglio. La questione della tassazione sull'abitazione rimane aperta e , probabilmente, lo rimarrà anche dopo il vertice di maggioranza di Palazzo Chigi di oggi, considerando il clima politico tutt'altro che disteso tra Pd e Pdl, e all'interno dello stesso Partito democratico.

Il ministro dell’Economia, Fabrizio Saccomanni, ha presentato un ricco dossier di proposte messe a punto con i tecnici del Tesoroe toccherà ai partiti valutarle attentamente nella ricerca di un compromesso politico.

Le proposte allo studio per riorganizzare la tassa sugli immobili prevedono un possibile innalzamento della franchigia a 600 euro dagli attuali 200; una possibile rideterminazione delle case di lusso, e una conseguente rimodulazione della tassa, in base alla composizione del nucleo familiare e dell’Isee, evitando stangate sui villini; modifiche previste anche per quanto riguarda aziende, negozi e capannoni, considerate ‘prime case’ per gli imprenditori, e che potrebbero godere di detrazioni; e l'introduzione di una service tax che comprenda anche la Tares.

Queste le ipotesi al vaglio, mentre comunque il Pdl continua a rimanere fermo sulla posizione di una totale abolizione dell’Imu sulle prime case, per non andare ad infierire su tutte quelle famiglie italiane che hanno fatto tantissimi sforzi per l’acquisto di un’abitazione e che, probabilmente oggi, a causa della forte crisi, non riescono neanche ad arrivare a fine mese. Si attendono, dunque, novità.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il