BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sistri: tracciamento rifiuti potrebbe essere abolito e cancellato da Governo Letta

Sistri forse abolito da Governo Letta: la novità



Dovrebbe essere operativo dal prossimo  dal primo ottobre per i produttori di rifiuti speciali con più di 10 dipendenti il Sistri 2013-2014, sistema telematico di tracciabilità dei rifiuti, che ha il compito di controllo attraverso una informatizzazione dell’intera filiera dei rifiuti speciali a livello nazionale e dei rifiuti urbani per gli impianti di recupero e smaltimento, l’eliminazione degli adempimenti cartacei e la realizzazione di un sistema telematico per la gestione e la rilevazione dei dati.

Per tutte le altre imprese, ad eccezione del caso sopra citato, l'avvio del sistema dovrebbe essere fissato invece per il 3 marzo 2014. L’art. 52 del Decreto Crescita aveva sospeso fino al 30 giugno 2013 il termine di operatività del sistema per procedere alle ulteriori verifiche amministrative e rinviando ad un apposito decreto del Ministero dell’ambiente l’individuazione del nuovo termine per l’entrata in funzione del sistema.

Ma ora il Sistri potrebbe essere abolito definitivamente. Ad annunciarlo il ministro dello Sviluppo economico Flavio Zanonato.

Il ministro ha infatti detto: “stiamo studiando l'eliminazione del Sistri per i rifiuti che non sono pericolosi; la porteremo a casa presto. In questo caso l'Italia ha scelto di adottare norme più gravose rispetto ai vincoli europei, in maniera illogica”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il