BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Prestiti: alternative alla banche per chiedere finanziamenti

Come ottenere prestiti se le banche non li concedono



Se le banche sono ancora molto restie nel concedere prestiti e finanziamenti alle famiglie italiane, a dare ossigeno ai piccoli imprenditori, agli esclusi dal credito, ai cosiddetti soggetti non bancabili e a tutti coloro che rientrano nell'area grigia della protezione sociale e che vengono escluse da forme di credito, arriva, come reso noto dal Sole 24 Ore, il micro credito.

Secondo Giampietro Pizzo, presidente di Microfinanza rating e presidente di Ritmi (portale della rete italiana di micro credito), in Italia il micro credito può crescere e, per esempio, Emil banca e Banca di credito cooperativo mediocrati (Bccm) sono per l'Europa gli attuali intermediari finanziari di Progress: il programma comunitario europeo da spendere entro il 2015 a favore dell'occupazione e della solidarietà sociale.

Dal rapporto della Fondazione Walfare Ambrosiana (Fwa) di Milano si evince che il 43% delle domande per ottenere il micro credito sono state inoltrate da donne mentre il 57% da uomini e di questi il 61% è rappresentato da cittadini italiani e il restante 39% da stranieri, che sono così ripartiti: il 52% dall'America Latina, con particolare incidenza delle nazionalità Peruviana e Ecuadoriana; il 23% dall'Africa, con presenza maggiore dall'Egitto e dal Marocco; il 16% dall'Europa, in particolare dalla Romania; l'8% dall'Asia; e, il restante 1% dagli Stati Uniti e dall'Oceania.

Esistono, inoltre, diversi soggetti che operano nell'ambito del micro credito e della micro finanza, come Banca Etica in Calabria e le banche ordinarie Intesa San paolo, Bpm e Banca popolare commercio e industria, che rispondono al bisogno di liquidità per fronteggiare le spese quotidiane.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il