BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Nuovi concorsi pubblici e assunzioni precari e insegnanti di sostegno 2013-2014 piano Governo Letta

In arrivo nuove assunzioni nella P.A? Le novità



In arrivo nuove assunzioni nella pubblica amministrazione: qualcosa sembra, infatti, muoversi per i precari soggetti cui è rivolto il nuovo decreto del Ministero della Funzione Pubblica di Gianpiero D’Alia, che prevede l‘esclusività, fino al 2015, per gli assunti a titolo non definitivo di accedere ai concorsi indetti per funzionari pubblici.

La misura è stata pensata considerando il numero altissimo dei non assunti a titolo definitivo dalla pubblica amministrazione : si parla, infatti, di oltre 250mila addetti da stabilizzare quanto più possibile.

In particolare, rientrano in questo provvedimento coloro che hanno già maturato i requisiti per accedere alla posizione, ma che per ragioni finanziarie dell’ente o motivi di altra natura non hanno potuto ancora vedersi riconosciuto il diritto al posto fisso.

I fondi destinati alla stabilizzazione di questa categoria di lavoratori senza assunzione non cambieranno, cosa che attualmente, in fase embrionale, contribuisce a mettere in forse il provvedimento stesso, auspicato da quanti invece vorrebbero veder cambiato il mondo della pubblica amministrazione, rafforzato e più competitivo sotto ogni punto di vista.

Se il provvedimento sarà approvato, comunque, anche dopo il 2015, nei concorsi aperti anche agli esterni, una quota di posti disponibili sarà riservata ai precari di lungo corso, che potranno vedersi prolungati i contratti oltre i tre anni. Saranno spostate al 2015 anche le validità delle graduatorie, termine entro cui potranno essere indetti concorsi ad hoc per le stabilizzazioni.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il