BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Mutui Agosto 2013: i migliori a tasso fisso

Scegliere mutui a tasso fisso: vantaggi e andamento attuale



L’andamento del mercato immobiliare sembra registrare movimenti positivi e, nonostante gli operatori non avessero previsto un rilancio delle vendite che si potesse definire significativo, il 2013 si sta dimostrando l’anno in cui i prezzi degli immobili si stanno normalizzando, stanno cioè diventando accessibili alla maggioranza delle persone, cosa che si attendeva ormai da molti mesi, sia da parte degli operatori del settore che dalle persone che stanno ancora aspettando il momento propizio per comprare casa.

Il problema, però, nel momento in cui si decide di acquistare una casa in questo momento non sono i prezzi degli immobili in sé ma gli spread applicati dalle banche.

Altra scelta da fare, con attenzione e in base alle proprie esigenze, è quella che riguarda la stipula di un muto a tasso variabile o fisso. Scegliendo il mutuo a tasso variabile il tasso si modifica in base all’andamento di indici economici. All’indice adottato come riferimento viene sommata una percentuale chiamata spread che rimane fissa per tutta la durata del mutuo.

Opzione scelta da chi si aspetta un andamento stabile o in calo del mercato, ha un reddito medio-alto ed è predisposto alle possibili variazione dei tassi, ma chi preferisce la tranquillità e dormire senza pensieri, sceglie solitamente i mutui a tasso fisso in cui il tasso di interesse che viene applicato al momento della stipulazione del contratto resta invariato per tutto il periodo di ammortamento.

In questo caso l’importo delle rate resta sempre lo stesso. I mutui tasso fisso sono scelti generalmente da  quelle persone vogliono essere sempre a conoscenza degli importi esatti delle rate per tutta la vita del mutuo, desiderano sapere anticipatamente l’ammontare complessivo del debito del contratto, hanno un reddito fisso ed aspettative di tassi in crescita.

Tra le migliori offerte disponibili in questo mese di agosto 2013 spiccano quelle di Mutuo a Tasso Fisso Mutuo You, che prevede una rata mensile di 570,12 euro; di Iw Mutuo Acquisto a Tasso Fisso di IwBank, che prevede una rata mensile di 608,72 euro; e di Gran Mutuo Casa Semplice di Cariparma- Credit Agricole, che prevede il pagamento di una rata mensile di 609,25 euro.

. L'offerta di mutui sia a tasso fisso che variabile a Aprile 2016 si fa molto interessante. Grazie alla discesa mese su mese dei prezzi degli immobili nelle grandi città, ma soprattutto nei piccoli centri, e grazie ai tassi praticamente prossimi allo zero oggi accendere un mutuo è estremamente conveniente. In questa analisi abbiamo analizzato le migliori offerte proposte dai principali istituti.

Fisso o variabile? Questo è l'eterno dilemma... In breve in questa particolare fase storica chi ha la possibilità di aprire un mutuo da estinguere in 10 anni quasi sicuramente la scelta del tasso variabile può essere quella più azzeccata, infatti attualmente i tassi sono molto bassi e le prospettive per i prossimi anni non fanno intravedere una loro risalita e poi grazie alla portabilità è sempre possibile, qualora i tassi aumentino, ricontrattare il mutuo con la stessa banca o con un altro istituto al fine di ottenere una proposto di nuovo vantaggiosa.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il