BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni: ultime notizie aggiornate Governo Letta. Intervista Ministro Giovannini e assegni

Il ministro del Lavoro 'congela' in un'intervista le prime modifiche sulle pensioni.



“Nessun prepensionamento. Serve un ricambio nella Pa, ma per capire come realizzarlo sono ancora necessarie analisi e valutazioni finanziarie accurate, anche per evitare di introdurre ingiustificate sperequazioni di trattamento tra settore pubblico e settore privato”.

Sono queste le parole del ministro del Lavoro e delle Politiche sociali Enrico Giovannini, rilasciate durante un’intervista a ilSussidiario.net, che di fatto chiudono le porte all’approvazione del decreto D’Alia domani durante il primo Consiglio dei ministri al rientro dalle ferie. Un Consiglio dei ministri che rimanderà dunque la questione a cavallo tra ottobre e novembre, quando andrà in discussione la nuova Legge di Stabilità e che non si occuperà delle prime decisioni importanti da prendere in materia di modifiche al sistema previdenziale italiano.

Le parole del ministro Giovannini hanno rappresentato una doccia fredda per quanti, a partire dal presidente della Commissione lavoro della Camera Cesare Damiano, speravano di dare dei segnali forti sin da subito per far sì che venga presto riformata la legge Fornero.

L’esponente del Pd è il primo firmatario della proposta di legge che prevede la pensione a 62 anni, con 35 anni di contributi, a fronte di penalizzazioni che prevedono determinati tagli proporzionali nell’assegno pensionistico. Ma a lamentarsi dello slittamento sono soprattutto i sindacati, interessanti anche a difendere il lavoro che l’esecutivo sta cercando di svolgere in merito alla disparità del trattamento pensionistico tra uomini e donne.

In Italia infatti le donne percepiscono pensioni inferiori del 65,6% rispetto a quelle degli uomini, con una media mensile di 8.732 euro contro i 14.460 euro degli uomini.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il