BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Imu 2013: mercoledì Consiglio dei Ministri decisivo. Chi dovrà pagare secondo nuove proposte

Discussione Imu in Cdm mercoledì: di cosa si discuterà



E’ fissato per mercoledì 28 il consiglio dei Ministri, annunciato dal premier Letta, in cui si discuterà delle novità Imu e sarà approvato il decreto per cancellare definitivamente la rata della tassa di giugno e mettere in cantiere la nuova service tax.

Per raggiungere il primo obiettivo bisognerà mettere sul tavolo 2,4 miliardi di euro, mentre per il secondo che prevede l’istituzione della Service tax, servono nelle casse dei comuni altri 2 miliardi in modo da render più leggera la nuova imposta che dovrebbe comprendere anche la nuova tassa sui rifiuti, la Tares.

La Service Tax potrebbe già partire a settembre, con un primo versamento a dicembre che sostituirebbe il gettito della seconda rata dell'Imu, previsto proprio per la fine dell'anno. Il sottosegretario all'Economia Pier Paolo Baretta ha spiegato che il primo versamento a dicembre della nuova tassa potrebbe anche slittare a gennaio se il pdl dovesse chiederlo.

Secondo il capogruppo Pdl alla Camera, Renato Brunetta, “L'eliminazione dell'Imu sulla prima casa e sui terreni e fabbricati funzionali alle attività agricole deve essere strutturale e non riguardare solo il 2013”.

“Le risorse per cancellare l'Imu sulla prima casa non sono sufficienti ad esentare anche le abitazioni di lusso” secondo il viceministro all'Economia, Stefano Fassina. “Vorrei che il Pdl prestasse attenzione non solo verso chi ha appartamenti di 400 metri quadrati, ma anche verso chi rischia di non vedere rifinanziata la Cig in deroga”.
 

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il