BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Prestiti settembre 2013 aziende e professionisti: tassi interesse crescono seppur di poco

Crescono i tassi di interesse sui prestiti: l’andamento attuale



Crescono i tassi di interesse per i finanziamenti nei comparti di industria, commercio, artigianato, editoria, industria tessile e zone sinistrate del Vajont (settore industriale): il parametro in vigore dal primo del mese si fissa, infatti, sul valore di 4,48% con una crescita dello 0,05% rispetto al valore di 4,43% in vigore ad agosto.

Nonostante si tratti di una variazione minima, l'indicatore dei tassi risulta cresciuto di mezzo punto percentuale riportandosi cosi esattamente sugli stessi livelli dello scorso mese di aprile.

Crescono poi anche i valori dei rendimenti effettivi lordi dei titoli pubblici: il dato per luglio 2013 del Rendistato, direttamente legato al valore del tasso di riferimento di cui rappresenta la componente variabile, unitamente al valore della commissione onnicomprensiva a favore degli istituti di credito che, al contrario, resta fissa per tutto l'anno, si è attestato, infatti, al 3,515%, con una variazione in aumento pari allo 0,035% rispetto al valore di 3,480% fatto segnare a giugno.

In generale, comunque, nella prima del 2013, il mercato del credito al consumo ha mostrato un trend molto negativo, riposizionandosi sui livelli registrati nel 2009. Infatti, le erogazioni hanno chiuso il 2012 in calo del -11,7% rispetto al 2011, e la contrazione è proseguita anche nel primo trimestre del 2013 (-5,9% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente).

Anche i finanziamenti finalizzati ad acquisti di autoveicoli e motocicli hanno chiuso il 2012 con un forte calo dei flussi erogati (-18%), attenuatosi nel primo trimestre 2013 (-4,4%).

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il