BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie Governo Letta: tutto fermo per discussione decadenza Berlusconi

Tutto bloccato per le modifiche alle pensioni: soluzioni ad ottobre?



La Giunta ha accolto all'unanimità la proposta del presidente Dario Stefano di votare mercoledì sera sulla decadenza di Silvio Berlusconi. Questo è il calendario dei lavori: lunedì, dalle 15 alle 20; martedì, dalle 9 alle 14; mercoledì, dalle 20.30 in poi dichiarazioni di voto e voto.

Dopo giorni di tensioni, soprattutto fra Pd e Pdl, la Giunta per le immunità del Senato ha, dunque, raggiunto un accordo unanime sulla proposta di calendario presentata ai colleghi dal presidente dell'organismo che deve giudicare sulla decadenza di Silvio Berlusconi da senatore.

“Sono fiducioso che prevarrà il buonsenso” si è limitato a dire il presidente del consiglio Enrico Letta sulle continue minacce di crisi da parte degli esponenti del Pdl.

Le discussioni di questi giorni sul futuro del Cavaliere stanno facendo slittare ogni buon proposito di discussione delle riforme del welfare che il governo aveva promesso per settembre-ottobre, dal blocco dell’aumento di un punto percentuale Iva, che dovrebbe scattare dal primo ottobre, alle modifiche alle pensioni.

Nonostante l’esponente del Pd, Cesare Damiano, continui a ribadire la necessità di apportare modifiche all’attuale sistema pensionistico in vigore, e nonostante le continue richieste da parte di pensionandi che, a causa dell’entrata in vigore delle nuove norme Fornero, stanno incontrando non poche difficoltà, e nonostante l’urgenza sociale scatenata dalla questione esodati, tutto sembra essere fermo.

E forse lo rimarrà per un altro bel po’ di tempo, anche se il ministro del Lavoro, Enrico Giovannini, aveva promesso tempo fa soluzioni entro settembre. L’auspicio, ora, è che tali soluzioni trovino effettivamente spazio almeno per ottobre, quando sarà approvata la nuova Legge di Stabilità.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il