BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Test Università professioni sanitarie 2013:risultati università e nuova data Pavia e Parma da rifare

Nuova data per i test annullati il 23 settembre: come fare



Pronti per essere pubblicati risultati dei Test di ingresso alla Facoltà universitarie a numero chiuso: da Roma, a Firenze, Napoli, Bari, Milano, in questi giorni tutti renderanno noti i risultati dei quiz.

Tutto da rifare, invece, per i candidati che si sono presentati per il test all’Università di Pavia, a causa di alcuni errori nella formulazione dei quiz. La nuova data da ricordare è quella di lunedì 23 settembre.

Il test si era tenuto il 4 settembre ed era stato sostenuto da circa 1500 candidati, ma era stato invalidato due giorni dopo poiché nei questionari distribuiti ad ogni domanda corrispondevano 4 opzioni di risposta invece di 5 come stabilito dal Bando dell’ateneo di Pavia.

I corsi di laurea delle Professioni sanitarie dell’Università di Pavia sono 15, per un totale di 550 posti: Infermieristica, Ostetricia, Fisioterapia, Ortottica e assistenza, Terapia della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, Tecnica della riabilitazione psichiatrica, Terapia occupazionale, Dietistica, Igiene dentale, Tecniche di fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare, Tecniche di laboratorio biomedico, Tecniche di neurofisiopatologia, Tecniche di Radiologia medica, per immagini e radioterapia, Tecniche ortopediche, Tecniche della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro.

I candidati dovranno presentarsi, dunque, alle ore 8:15 del 23 settembre, muniti di documento di identità personale, presso le aule predisposte alla Facoltà di Ingegneria (Pavia, via Ferrata, 1) e al centro Campus Aquae (Pavia, via Cascinazza, 29).

La distribuzione dei candidati per aula, invariata rispetto alla prova del 4 settembre u.s., è pubblicata sul portale di Ateneo all’indirizzohttp://www.unipv.eu/site/home/matricole2013/articolo9778.html. Potranno partecipare al test di recupero coloro che hanno completato le procedure di iscrizione nei termini precedentemente stabiliti e hanno effettuato il pagamento entro il 26 agosto 2013.

Per l’ammissione alla nuova prova non è necessario rinnovare alcuna delle operazioni già effettuate, come l’iscrizione telematica o il pagamento del contributo.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il