Pensioni Governo Letta ultime notizie:al via incontri con sindacati per modifiche in Legge Stabilità

Incontro Letta-sindacati su Legge Stabilità: le misure al vaglio



Prima di varare la legge di Stabilità, il presidente del Consiglio Enrico Letta ha promesso di convocare le parti sociali, come più volte richiesto dal segretario generale della Cgil Susanna Camusso, per discutere di modifiche alle pensioni, redistribuzione del reddito e di riduzione del carico fiscale su lavoro dipendente e sulle pensioni.

Secondo la Camusso, “La legge di stabilità o cambia il passo o siamo destinati a declinare. Nessun meccanismo che ragiona su Imu e Iva raggiunge l'obiettivo della redistribuzione del reddito.

Il dibattito che c'è non convince, per usare un eufemismo sembra ci sia uno schema di galleggiamento, non ci si sta confrontando con il profilo del Paese e le esigenze dei cittadini. E non si aggredisce il nodo fondamentale, che è quello dell'ingiustizia nella distribuzione del reddito e della sovrabbondante tassazione sul lavoro dipendente e sulle pensioni”.

In questi incontri si pensa anche a possibili discussioni anche su modifiche alle pensioni per lavoratori precoci e usuranti, oltre che, come dicono le fonti, anche discussione sulla diminuzione delle tasse sulle pensioni. E il segretario generale della Cgil chiede al governo di dare una risposta adeguata con la legge di Stabilità.

Secondo poi il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi: “Se vogliamo far ripartire il Paese, dal nostro punto di vista, l’intervento sul cuneo fiscale è il banco di prova delle buone intenzioni su questo governo”.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il